EASD 2017
A Focus on CV
EASD 2017

La progressione della calcificazione vascolare aumenta con l'uso delle statine


La progressione della calcificazione della arteria coronaria ( CAC ) e la calcificazione della arteria aortica addominale ( AAC ) sono state valutate in base alla frequenza nell'uso delle statine in 197 soggetti con diabete mellito di tipo 2.

Dopo aggiustamento per la calcificazione della arteria coronaria basale e altri fattori confondenti, la progressione della calcificazione della arteria coronaria è risultata significativamente più alta in coloro che utilizzavano con maggiore frequenza le statine rispetto ai soggetti che ne facevano un uso meno frequente ( media, 8.2 mm3 vs 4.2 mm3, P minore di 0.01 ).

La progressione della calcificazione della arteria aortica addominale è stata, in generale, non significativamente aumentata con un più frequente uso di statine; in un sottogruppo di partecipanti che inizialmente non utilizzava statine, tuttavia, la progressione della calcificazione della arteria coronaria e della calcificazione della arteria aortica addominale è risultata significativamente maggiore nei frequenti utilizzatori di statine.

In conclusione, un più elevato uso di statine è associato ad accelerata calcificazione della arteria coronaria nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 con aterosclerosi avanzata. ( Xagena2012 )

Saremi A et al, Diabetes Care 2012; 2390-2392

Endo2012 Cardio2012 Farma2012


Indietro