A Focus on CV
EASD 2017
EASD 2017

Rischio di mortalità per tutte le cause ed eventi vascolari nelle donne rispetto agli uomini con diabete mellito di tipo 1


Alcuni studi hanno suggerito differenze di sesso nel tasso di mortalità associata al diabete mellito di tipo 1.
È stata effettuata una meta-analisi per fornire stime attendibili di qualsiasi differenza di sesso nell’effetto del diabete mellito di tipo 1 sul rischio di mortalità per qualsiasi causa ed esiti causa-specifici.

Sono stati esaminati gli studi pubblicati tra il 1966 e il 2014. Gli studi selezionati hanno riportato le stime sesso-specifiche del rapporto standardizzato di mortalità ( SMR ) o hazard ratio associato al diabete mellito di tipo 1, mortalità per tutte le cause o esiti causa-specifici.

La meta-analisi ha riguardato i dati provenienti da 26 studi, con 214.114 persone e 15.273 eventi.

Il rapporto standardizzato aggregato tra donne e uomini per la mortalità per tutte le cause è stato pari a 1.37, per l’ictus incidente 1.37, per la malattia renale fatale 1.44, e per le malattie cardiovascolari fatali 1.86.

Per la malattia coronarica incidente la differenza di sesso è stata più estrema; il rapporto standardizzato aggregato tra donne a uomini è stato pari a 2.54.

Nessuna evidenza ha indicato una differenza di sesso per la mortalità associata al diabete mellito di tipo 1 da cancro, o incidente e suicidio.

Le donne con diabete di tipo 1 hanno presentato circa il 40% in più di rischio in eccesso di mortalità per qualsiasi causa, e due volte il rischio in eccesso di eventi vascolari fatali e non-fatali, rispetto agli uomini con diabete mellito di tipo 1. ( Xagena2015 )

Huxley RR et al, Lancet 2015; 3: p198-206

Endo2015 Cardio2015



Indietro