A Focus on CV
EASD 2017
EASD 2017
Xagena Mappa

L’obiettivo di uno studio è stato quello di determinare la prevalenza di carenza biochimica di vitamina B12 negli adulti con diabete mellito di tipo 2, trattati con Metformina ( Glucophag ...


Il diabete mellito di tipo 2 è associato a un aumentato rischio per diversi tipi di cancro e a una ridotta sopravvivenza dopo la diagnosi di tumore. Sono state considerate le ipotesi secondo cu ...


È stato studiato l'effetto della secrezione insulinica di prima fase sull'incidenza di diabete mellito di tipo 2 nei soggetti con ridotta tolleranza al glucosio, che hanno partecipato al Finnis ...


Il monitoraggio continuo della glicemia ha dimostrato di migliorare il controllo glicemico negli adulti con diabete mellito di tipo 1, ma meno nei bambini. È stato progettato uno studio per val ...


La prevalenza delle patologie tiroidee è maggiore nei soggetti con diabete mellito di tipo 2, rispetto a quella osservata nella popolazione generale. L’ipotiroidismo conclamato e quello s ...


È stato compiuto uno studio con l’obiettivo di descrivere l’esito metabolico a lungo termine dei bambini affetti da iperinsulinismo congenito dopo quasi totale o parziale pancreasectomia elettiva.I pa ...


Uno studio ha valutato il potere predittivo dell’emoglobina glicata ( HbA1c; emoglobina glicosilata ) per il futuro rischio di diabete mellito di tipo 2.Hanno partecipato allo studio 687 soggett ...


L'effetto protettivo a lungo termine degli antagonisti del recettore dell'angiotensina ( ARB, sartani ) è associato ad abbassamento a breve termine della pressione sanguigna, obiettivo primario ...


I cambiamenti nello stile di vita immediatamente dopo la diagnosi potrebbero migliorare gli esiti nei pazienti con diabete mellito di tipo 2, ma nessuno studio di ampie dimensioni ha confrontato i div ...


È stata condotta una meta-analisi di studi randomizzati e controllati per determinare la mortalità per tutte le cause e i decessi per eventi cardiovascolari legati a trattamento per ridu ...


Livelli molto bassi di troponina T cardiaca ( cTnT ) sono associati a un aumento del rischio di decesso cardiovascolare in pazienti con malattia coronarica cronica, stabile.Non è stato ben defi ...


Persone con diabete di tipo 2 sono a rischio di decadimento cognitivo e atrofia cerebrale.È stato condotto uno studio per confrontare gli effetti del controllo glicemico intensivo versus standard su f ...


I livelli sierici di potassio influenzano la secrezione di insulina da parte delle cellule pancreatiche beta e l'ipopotassiemia associata all'uso di diuretici è stata associata ad alterazioni g ...


Recenti studi hanno messo in relazione i marcatori plasmatici dell'infiammazione e della disfunzione endoteliale con lo sviluppo di diabete mellito di tipo 2. Tuttavia, l'utilità di questi nuov ...


Uno studio ha valutato l'efficacia dell’esercizio fisico intensivo nel promuovere l’attività fisica e migliorare il livello di emoglobina A1c ( HbA1c ) e di altri fattori di rischio ...