A Focus on CV
Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Gli antibiotici fluorochinolonici sono stati coinvolti in casi di eventi avversi metabolici. Uno studio ha verificato l'associazione causale tra fluorochinoloni e grave ipoglicemia in soggetti con e ...


La terapia con statine è stata associata a un aumento della resistenza all'insulina; tuttavia, le sue implicazioni cliniche per il controllo del diabete tra i pazienti con diabete sono sconosciute. ...


Sia gli inibitori del cotrasportatore sodio-glucosio-2 ( SGLT2 ) che gli agonisti del recettore del peptide-1 glucagone-like ( GLP-1R ) hanno mostrato benefici cardiovascolari in studi controllati con ...


Sono state valutate l'efficacia e la sicurezza, con particolare attenzione alla sicurezza cardiovascolare, del nuovo doppio agonista del recettore GIP e GLP-1 Tirzepatide rispetto all'Insulina glargin ...


Gli agonisti del recettore GLP-1 riducono gli eventi cardiovascolari avversi maggiori ( MACE ) nei pazienti con diabete di tipo 2. Tuttavia, permane l'incertezza riguardo agli esiti renali e rimane ...


La prevalenza del diabete mellito di tipo 2 nei giovani è in aumento, ma si sa poco riguardo al verificarsi di complicanze correlate quando questi giovani passano all'età adulta. È stato precedente ...


Con un trattamento migliore, le persone con diabete di tipo 1 vivono più a lungo, ma ci sono informazioni limitate sugli effetti del diabete mellito di tipo 1 sulle capacità cognitive man mano che div ...


La maggior parte dei dati sull'associazione tra indice glicemico e malattie cardiovascolari proviene da popolazioni occidentali ad alto reddito, con poche informazioni da Paesi non-occidentali a reddi ...


Per ridurre il rischio sostanzialmente aumentato di malattie cardiovascolari e mortalità prematura, l'interruzione del fumo è particolarmente importante per le persone con diabete. Tuttavia, l'effet ...


E' stato studiato l'Acido Linoleico dietetico e le concentrazioni plasmatiche in relazione al rischio di diabete di tipo 2 nei pazienti dopo infarto miocardico. La ricerca ha riguardato 3.257 pazie ...


L'obiettivo di uno studio è stato quello di determinare la correlazione tra fattore di crescita della placenta ( PlGF ) urinario e sierico e di studiare il valore predittivo, con l'avanzare della grav ...


E' stato valutato se, nei bambini e negli adulti con diabete di tipo 1, il livello target più basso per l'emoglobina glicata ( HbA1c ) inferiore a 6.5% fosse associato a un minor rischio di retinopati ...


Gli interventi sullo stile di vita possono ritardare l'insorgenza del diabete di tipo 2 nelle persone con ridotta tolleranza al glucosio, ma non è chiaro se ciò porti successivamente a un minore numer ...


ll rischio di malattie cardiovascolari e di mortalità per i pazienti con diabete mellito di tipo 2, rispetto a quelli senza questa patologia, sembra variare in base all'età alla diagnosi di diabete, m ...


Rimane incerto se l'uso delle statine sia associato a rischio di tubercolosi e di herpes zoster nei pazienti con diabete mellito di tipo 2. Uno studio ha valutato gli effetti delle statine rispetto ...